Covid, Variante Delta: aumentano i contagi, focolaio nel vesuviano.

L'allarme variante Delta comincia a preoccupare l'Unità di crisi. Aumenta la diffusione in Campania, si teme un epilogo simile al Regno Unito.

News
Articolo di , 23 Giu 2021

La variante Delta – ex “indiana” – è in diffusione costante. L’evoluzione del nuovo coronavirus sembra essere, infatti, altamente contagiosa. L’operazione di tracciamento è iniziata per prevenire un’impennata di casi ed i numeri, in Campania, sembrano essere già consistenti. Nonostante la situazione non sia ancora allarmante, grazie ai vaccini e alla stagione estiva, ieri 22 giugno i risultati dell’Unità di crisi hanno comunicato la positività alla variante inglese di ben 82 contagiati su 321 in Campania.

Un vero e proprio focolaio di variante Delta è scoppiato, inoltre, in una palestra del vesuviano. Precisamente, a Torre del Greco. I soggetti coinvolti sarebbero due nuclei familiari dai quali si sarebbe poi diramato il contagio. Ben 44 i positivi alla variante Delta rilevati in una settimana nel territorio di competenza dell’Asl Napoli 3 sud.

L’aumento di casi riconducibili alla variante Delta aumenta in tutto il mondo, specialmente in Gran Bretagna. L’impennata di casi ha infatti obbligato il Prime Minister Boris Johnson a posticipare l’abbandono delle restrizioni, previsto per il 21 giugno. Da uno studio inglese, si evince chela variante Delta (ex indiana ormai predominante) si è diffusa in Gran Bretagna soprattutto tramite i giovani non ancora vaccinati. L’analisi coordinata dall’Imperial College di Londra è pubblicata online sul sito MedRxiv accoglie le ricerche non ancora sottoposte all’esame della comunità scientifica.

Coordinata da Steven Riley, della Scuola di Sanità pubblica dell’Imperial College, la ricerca ha rilevato un aumento nella prevalenza dei casi di infezione da SarsCoV2 fra il 7 maggio e il 7 giugno 2021 del 50% rispetto al mese precedente.

La Campania, che da due giorni è in zona bianca, non ha altra scelta se non quella di procedere in maniera spedita con i vaccini. Tenendo sempre a mente la possibilità migliore, ovvero il tracciamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...