Covid, torna l’isolamento per positivi e contatti stretti? Il Ministero vaglia le nuove opzioni per affrontare la variante Eris

Covid, la variante Eris potrebbe portare nuove restrizioni per i positivi? La guida alle nuove varianti Covid è oggetto di discussione tra i ministeri

News
Articolo di , 21 Set 2023
350

Una nuova variante del Covid 19 dilaga in Europa nel mese di settembre 2023: si tratta della variante Eris, considerata tuttavia dall’ OMS come una qualsiasi influenza stagionale. La sua sintomatologia, in effetti, non è molto diversa: raffreddore, mal di gola, febbre, emicrania, in alcuni casi tosse.

La pericolosità della nuova variante non ha causato allarmi significativi e non sembra aumentare in riferimento alle altre varianti registrate finora. Tuttavia, come  sottolinea il direttore della prevenzione del Ministero della Salute, Francesco Vaia, bisogna monitorare e rendersi conto dell’entità della malattia.

Bacoli, lo Schiacchetiello diventa Area Marina Protetta

Covid, la variante Eris porta nuove restrizioni per i positivi?

Come ha affermato lo stesso Vaia in un’ intervista rilasciata ad Ansa, risulta molto difficile stabilire la gravità effettiva del virus e delle sue varianti sicché l’ OMS ha bollato il Covid al di fuori dell’emergenza sanitaria globale.

Vaia, dunque, afferma: “Oggi non possiamo reintrodurre l’isolamento, ma insieme agli altri ministeri si deve stabilire che tipo di malattia Covid abbiamo davanti ora e serve un percorso interdisciplinare. C’è un problema medico legale che va risolto, al di là delle competenze del ministero della Salute”. In riferimento all’Oms e alle due decisioni, sottolinea: “Lo parametriamo all’influenza e alle altre malattie infettive? Bene, ma su questo c’è bisogno di un dialogo interdisciplinare tra più ministeri”.

Nel frattempo, in Campania parte una attiva campagna vaccinale promossa dal presidente Vincenzo De Luca, da sempre inflessibile e attento nella lotta al COVID. Potrebbe, in futuro, persino ricorrere ad altre normative o a una forte campagna di sensibilizzazione per evitare il proliferare del virus in regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...