Covid, riapertura discoteche a Luglio: domani riunione con i gestori

Un tema caldo, sul quale è attualmente concentrata l'attenzione delle Istituzioni: fondamentale il ruolo del green pass.

News
Articolo di , 07 Giu 2021

La campagna di immunizzazione procede spedita, e già durante la settimana prossima quasi tutte le regioni italiane diverranno zona bianca.

Nel contempo tanti sono i settori in ripartenza, e un nodo ancora da sciogliere riguarda proprio le riaperture delle discoteche.

Un tema sul quale è stata espressa notevole prudenza, sia dal Ministro Speranza che dal Cts, memori dell’esperienza dell’estate scorsa, allorché un’apertura ad ampio raggio ha comportato, tra le varie cause, un nuovo picco della pandemia. Stando al parere di molti virologi, le discoteche aperte hanno svolto il ruolo di vero e proprio acceleratore del contagio.

Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, si è dichiarato più volte favorevole ad una riapertura delle sale da ballo. E proprio a questo scopo ha indetto per domani una riunione con i gestori delle discoteche.

Rispetto al meeting si è espresso anche Maurizio Pasca, presidente nazionale Silb-Fipe, l’Associazione Italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo: “Non sono stato informato. In ogni caso siamo pronti a collaborare per riaprire discoteche e locali da ballo in piena sicurezza“, ha dichiarato ad Adnkronos. E rispetto al tema, sottolinea l’importanza di riaprire sì, ma con la tutela di quelle che lui medesimo definisce “bolle di sicurezza“: “Una riapertura nei tempi e nei modi dovuti naturalmente in totale sicurezza per le persone. Chiederemo la riapertura con il green pass, cioè potranno entrare in discoteca coloro che sono vaccinati, che hanno contratto e sono guariti dal virus o che hanno tamponi negativi nelle 36 ore precedenti. Insomma siamo pronti a creare delle ‘bolle di sicurezza’ nei locali da ballo“.

Al momento, l’unico dato certo sembra essere la possibilità di accedere alle piste solo per coloro che sono in possesso di green pass o che abbiano effettuato un tampone con risultato negativo nelle ore immediatamente prima dell’evento; un po’ sulla falsariga delle attuali norme riguardo ai viaggi.

Tenendo conto dell’abolizione del coprifuoco fissata per il 21 giugno sull’intero territorio italiano, si ipotizzano come date plausibili per l’apertura delle piste quelle che cadono ad inizio del mese di Luglio.

Anche il Sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ospite a Domenica In su Rai 1 ha affrontato l’argomento, sottolineando come il green pass sia la chiave di volta per poter ripartire nel settore e concedere l’accesso alle piste da ballo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...