Covid in Campania: si discute su stretta ulteriore per le scuole superiori

Sveva Di Palma

Il ritorno a scuola in presenza, anche se a ingressi scaglionati, è uno dei punti cruciali della lotta al contagio. Tra chi supporta la didattica a distanza e chi protesta per un ritorno a scuola in sicurezza ma alla classica lezione frontale, sembra non esserci pace per gli studenti. Già da questo venerdì, infatti, le regole per gli alunni delle superiori in Campania potrebbero cambiare nuovamente. 

 

Oggi, la riunione dell’Unità di crisi potrebbe portare a delle decisioni drastiche che entrerebbero in validità dal prossimo lunedì. Potrebbe essere sospesa, a poche settimane dal rientro a scuola, la didattica in presenza per le superiori dove i contagi sono maggiori. Si pensa a dei provvedimenti speciali o ad hoc per la gravità delle singole situazioni, una misura nuova ma forse necessaria per gestire la pandemia senza rinunciare totalmente alla normalità.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu