Covid, Green Pass: arriva il via libera del Parlamento Europeo

In vigore dal 1° Luglio: avrà differenti periodi di validità e sarà riconosciuto in tutti i Paesi dell'Unione.

News
Articolo di , 09 Giu 2021

Il Parlamento Europeo approva il Green Pass, ossia il certificato in formato digitale che permetterà di spostarsi da un Paese Ue all’altro, sia per motivi di turismo che per ragioni professionali.

Si attende ora che il testo venga ufficialmente adottato dal Consiglio Europeo ed immediatamente dopo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, con applicazione immediata a decorrere dal 1° luglio.

Il nome di questo documento, che segna una svolta nelle ripresa delle attività economiche e sociali (ma che comunque non vale come documento di viaggio), è “Eu Digital certificate Covid-19“.

Chi lo rilascia?

Saranno i singoli Paesi a rilasciare il certificato ed in modo gratuito. Il documento sarà disponibile in formato sia digitale che cartaceo, e sempre associato ad un QR code. Nello specifico, in Italia lo si potrà scaricare con le applicazioni IO e Immuni, o dal sito apposito.

La certificazione attesta che una persona è stata vaccinata contro il Coronavirus o ha effettuato un test recente con risultato negativo o, terza ed ultima fattispecie, è guarita dalla malattia. In pratica, trattasi di 3 certificati distinti.

Sarà un quadro comune di armonizzazione nel contesto dell’Unione Europea a rendere i certificati compatibili nonché verificabili in tutti i Paesi, oltre a prevenire e neutralizzare eventuali frodi e falsificazioni.

Un sistema che parte il 1° luglio e varrà per 12 mesi.

Quanto dura?

A seconda della fattispecie singola del viaggiatore, varia anche la durata della validità di questo importante attestato. Più nello specifico:

  • con la vaccinazione completa la validità è dopo 14 giorni dall’ultima dose con durata 9 mesi
  • con la guarigione diviene valido dopo 11 giorni dalla guarigione e dura 6 mesi
  • laddove emerga l’esito negativo di un tampone la validità è per 72 ore in caso di molecolare, e di 48 ore in caso di rapido.

Serve ancora la quarantena?

Non sarà più obbligatoria la quarantena nel Paese di destinazione, pertanto. Tuttavia si prevede anche la possibilità di applicare delle restrizioni, laddove la situazione relativa al quadro epidemiologico lo renda opportuno, “… necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica”. In tal senso, a fungere da bussola saranno i dati sul contagio pubblicati dal Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie.

Su quali app è disponibile?

Con l’app IO il certificato dovrebbe essere scaricato direttamente nell’app stessa, in quanto l’accesso avviene tramite SPID o Carta d’identità elettronica. Si procede quindi a scaricare il QR Code, salvandolo sul proprio smartphone.

Con Immuni, ed anche per il sito, dato che non sono richiesti né SPID né Carta Digitale, l’utente dovrà inserire accanto al numero di tessera sanitaria il codice ricevuto nel momento in cui ha effettuato il vaccino o il tampone. A questo punto si genera un QR code che occorrerà salvare sullo smartphone come fosse una foto qualunque, da mostrare all’occorrenza alla frontiera ed alle forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...