Covid, De Luca: “Da ottobre in Campania vaccini per nuova variante. Torniamo a usare la mascherina”

Il governatore della regione Campania Vincenzo De Luca torna a parlare di Covid, preoccupato per la nuova variante.

News
Articolo di , 13 Set 2023
352
Foto Shutterstock

Non abbassare la guardia. Passa il tempo, ma rimane invariata la posizione del governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca, a proposito del Covid: “Bisogna tenere gli occhi aperti. Vi è una nuova variante che non è pericolosa per la popolazione più giovane, ma che è aggressiva per i soggetti fragili e gli anziani“.

De Luca, vaccini e mascherina per contrastare il Covid

Il presidente, intervenuto in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento BaccalàRe, che si svolgerà al Maschio Angioino di Napoli dal 14 al 19 settembre, ha approfittato per ribadire la linea della prudenza: “Con l’apertura dell’anno scolastico è inevitabile che ci sia un incremento dei contagi, come dopo il periodo delle vacanze estive con l’arrivo di centinaia di migliaia di persone. Mettiamo in conto che ci sarà un incremento di casi di Covid. Dobbiamo tenere gli occhi aperti. Noi ci siamo preparati con nuovi vaccini in grado di contrastare la nuova variante, arriveranno tra il 2 e il 6 ottobre. Impegniamo tutte le Asl a vaccinare in primo luogo gli ospiti delle Rsa pubbliche e private. Questa è la priorità assoluta. Poi seguiremo con attenzione il mondo della scuola“.

Champions League, Napoli-Real Madrid: quando inizia la vendita libera e prezzi dei biglietti

E, a proposito dell’utilizzo della mascherina, De Luca ne suggerisce l’utilizzo quantomeno nei luoghi di aggregazione: “Cominciamo a usare un po’ la mascherina, diciamo che un po’ di prudenza non guasta, soprattutto nei luoghi di aggregazione. Cerchiamo di non fare chi si vergogna della mascherina, non è che perdiamo la bellezza, qualcuno addirittura migliora la sua estetica se si maschera. Noi daremo informazioni aggiornate e in tempo utile ai nostri concittadini. Come sempre la Campania arriverà un mese prima del ministero della Salute perché qui dobbiamo essere due volte più prudenti per la densità abitativa che abbiamo. Nessuna drammatizzazione ma occhi aperti. E soprattutto vacciniamoci. A inizio ottobre arrivano anche gli antinfluenzali: dobbiamo fare due vaccini. Cerchiamo di fare un lavoro attento e razionale. Vaccinazione di massa antinfluenzale e poi anti Covid per le nuove varianti per la popolazione anziana“.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...