Coronavirus, sospesa anche attività religiosa

Valentina Cosentino

 

A seguito dell’ordinanza ministeriale anche la CEI ha preso i dovuti provvedimenti per fronte al virus.

 

La CEI ha dunque disposto la sospensione di tutte le cerimonie religiose, le messe e funerali e i matrimoni  fino al 3 aprile.

Questa la disposizione: “La Chiesa che vive in Italia e, attraverso le Diocesi e le parrocchie si rende prossima a ogni uomo, condivide la comune preoccupazione, di fronte all’emergenza sanitaria che sta interessando il Paese.

Rispetto a tale situazione, la CEI – all’interno di un rapporto di confronto e di collaborazione – in queste settimane ha fatto proprie, rilanciandole, le misure attraverso le quali il Governo è impegnato a contrastare la diffusione del “coronavirus”.

 

L’arcivescovo di Napoli, recependo tale disposizione, pur essendo molto rammaricato ha dato disposizione alle chiese della diocesi di sospendere l’attività.

Resteranno aperte le chiese per consentire la preghiera ed il raccoglimento personale con l’obbligo di mantenere la distanza tra le persone.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu