Coronavirus: due giudici positivi chiusi due piani del tribunale

Paola Palmieri

Tampone positivo per due giudici

Due giudici sono risultati positivi al Coronavirus di conseguenza sono stati chiusi due piani del tribunale, tutti i dipendenti di due cancellerie coinvolte sono stati messi in quarantena.

 

Il caso sta mandando nel panico il palazzo di giustizia napoletano. Dopo i casi degli avvocati contagiati dal paziente uno napoletano, anche tra i giudici risultano i primi casi di positività al virus. All’esterno delle porte d’ingresso è stato affisso un avviso che segnala la chiusura delle aree. “Area chiusa, personale in isolamento” la scritta con la firma del dirigente.

 

È attualmente in corso una riunione a cui stanno partecipando il presidente della Corte d’Appello, il procuratore generale e i rappresentanti della sicurezza della Rsu. A breve potrebbe arrivare un provvedimento da parte del presidente della Corte d’Appello. A partire da domani potrebbe già partire l’opera di disinfezione prevista per il fine settimana. Intanto gli avvocati hanno prolungato lo stato di agitazione fino al prossimo 20 marzo. Anche l’associazione dei magistrati ha chiesto delle verifiche urgenti dopo il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri di ieri.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu