Coronavirus: arrivano alla Mostra d’Oltremare le prime donazioni per i bisognosi

Paola Palmieri

Sono arrivate alla Mostra d’Oltremare le prime donazioni dei generi alimentari di prima necessità.

 

La Mostra è stata scelta da sindaco Luigi De Magistris come posto ideale in cui far arrivare tutti gli alimenti e generi di necessità per coloro che stanno vivendo un momento di enorme difficoltà.

 

Subito è iniziata la distribuzione dei generi alimentari di prima necessità alla Caritas ed alla Comunità di S. Egidio, grazie alle donazioni della catena di supermercati 365 e a Flordo Cafe’ e grazie anche ai tanti volontari della protezione civile che stanno collaborando.

 

E quindi è iniziata con il coordinamento degli Assessorati comunali alle Politiche Sociali e al Commercio, retti da Monica Buonanno e Rosaria Galiero, il sistema di aiuti alle famiglie indigenti grazie alle donazioni di privati che intendono partecipare alla chiamata solidaristica di Palazzo San Giacomo.  Per giovedì è atteso il contributo di Coldiretti.

 

Gli assessori Buonanno e Galiero speigano: “Invitiamo i soggetti sociali, singoli e associati, a far pervenire generi alimentari presso il sito della Mostra d’Oltremare, così da permettere la distribuzione a chi in questo momento si trova in una condizione difficile, innanzitutto a causa del Coronavirus. È utile chiarire che il padiglione n. 6 della Mostra d’Oltremare funge solo da sito di stoccaggio e non già come punto di distribuzione dei generi alimentari”.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu