Concorso nei Beni Culturali, 6 mila assunzioni in arrivo

Grande Napoli
Concorso nei Beni Culturali, 6 mila assunzioni in arrivo
5 (100%) 1 vote
  

Nuovi concorsi saranno banditi a breve per entrare a far parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali grazie al piano straordinario di assunzioni MIBAC. L’annuncio dei nuovi inserimenti, circa 6.000 nuovi posti, è stato dato dal Ministro Bonisoli che assicura il totale degli inserimenti entro dicembre 2020 per garantire un supporto ai dipendenti già in ruolo e per la sostituzione dei dipendenti prossimi alla pensione. I nuovi concorsi che per il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali saranno coperti attraverso lo scorrimento di graduatorie.

Concorso MIBAC

Pubblicata la notizia dei nuovi concorsi MIBAC sul portale del Ministero dopo la question time tenutosi alla Camera dei Deputati in cui il Ministro Alberto Bonisoli metteva in luce l’importanza di un nuovo piano assunzioni per le necessita del MIBAC in quanto carente di personale, infatti hanno stimato circa 3.000 unità mancanti, che attraverso le nuove assunzioni finalmente si potranno coprire le discrepanze portate avanti per questi lunghi anni.

Stando alle sue dichiarazioni, infatti, attualmente la dotazione organica del Ministero è carente di circa 3Mila unità. Inoltre, si prevede una media annua di 1000 lavoratori che cesseranno dal servizio tra il 2018 e il 2020. Tenendo conto di ciò, è necessario reclutare nuove risorse per la copertura di ben 6mila posti di lavoro entro un triennio, utilizzando le graduatorie già esistenti di precedenti selezioni pubbliche e mediante nuovi bandi di concorso.

Profili richiesti

I concorsi MIBAC prevendono l’inserimento di 6.000 unità per sopperire a carenza di personale nel settore amministrativo e dirigenziale, i candidati selezionati idonei saranno prelevati dalle graduatorie degli idonei relativa al concorso per 500 Funzionari già espletato, poi esteso a 1000 unità, che potrebbe essere esaurita.

Vediamo nel dettaglio:

  • 16 Funzionari Amministrativi (selezionati scorrendo la graduatoria del concorso ‘120 Ripam / Coesione);
  • 500 unità di personale di seconda area;
  • 9 Dirigenti (di cui 5 con Laurea relativa in Architettura e 4 con Laurea in Archeologia).

I rimanenti posti di lavoro saranno coperti attraverso ulteriori concorsi pubblici che saranno indetti nei prossimi mesi.

Come candidarsi

Coloro che sono interessati a candidarsi per il concorso MIBAC innanzitutto dovranno attendere la pubblicazione ufficiale dei nuovi concorsi e poi leggere con attenzione il bando relativo al ruolo d’interessa per la quale candidarsi, dopo di che si potrà procedere con la candidatura online seguendo le istruzioni riportate sul portale del Ministero dei Beni Culturali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu