Comune di Napoli: i progetti per la ripresa, matrimoni anche all’aperto

Valentina Cosentino

 

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris è intervenuto su Fb con un lungo post per illustrare i punti salienti del programma del comune per una ripartenza di tutte le attività.

 

Tra le proposte più interessanti quella relativa ai matrimoni civili che potrebbero non essere più celebrati nella sala della loggia del Maschio Angioino o nelle municipalità, ma in più spazi cittadini anche all’aperto come la Rotonda Diaz a Marechiaro, i palazzi storici del centro storico e le piazze, tutte iniziative a favore di una rinascita del settore wedding.

 

Le altre iniziative riguardano i cantieri che hanno ripreso le loro attività tra cui i principali in piena attività sono cantiere delle Vele, per l’abbattimento della vela verde, o quello di sistemazione del Corso Vittorio Emanuele,  ma anche l’imminente apertura di cantieri a via Nuova del Campo, via Terracina, via Janfolla, via Provinciale delle Puglie, viale Colli Aminei, solo per citare i principali.

 

Nel frattempo il comune progetta le attività legate a mobilità e commercio per una ripresa anche delle attività turistiche.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu