Comune di Napoli: Fondo di solidarietà, chi ne ha diritto e come accedere

Valentina Cosentino

 

Il comune di Napoli ha pubblicato ieri sul proprio sito web le prime delucidazioni su come si distribuiranno i fondi stanziati dal governo e dal comune stesso per  far fronte alle necessità delle famiglie in difficoltà.

 

Il fondo è costituito al momento da 1 milione di euro stanziato da comune cui si aggiungono i 7 milioni e 300mila  euro destinati dal governo. Nello stesso fondo confluiscono le donazioni di privati che vorranno dare un aiuto.

 

Si stima che le famiglie da sostenere saranno circa 25.000. Saranno destinate 300 euro a famiglia cui si aggiungeranno 20 euro per ogni minore di età inferiore a 12 mesi.

Al fondo possono accedere i cittadini residenti nel Comune di Napoli, anche con residenza di prossimità, senza reddito o che a causa della crisi lo hanno perso. Non possono accedere coloro che percepiscono sostegni pubblici, compreso il reddito di cittadinanza

 

Sarà possibile presentare domanda attraverso un modulo di auto dichiarazione on line che nelle prossime ore sarà disponibile sul sito del comune.

 

Sarà possibile spendere i buoni spesa presso gli esercizi della media e grande distribuzione che aderiranno all’iniziativa e di sui sarà fornito elenco dettagliato.

 

Intanto nel padiglione 6 della Mostra d’Oltremare, completamente sanificato, è stata iniziata la raccolta dei beni donati da pubblici e privati e che grazie alle varie associazioni già operanti sul territorio saranno distribuite a che ne ha bisogno.

 

Per tutte le informazioni consultare il sito del comune di Napoli.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu