Comune di Napoli: al via nuove assunzioni, il piano previsto

Valentina Cosentino

 

Il Comune di Napoli informa che potrà partire anche entro il 2020 il piano di assunzioni per completare l’organico del comune in vari profili. Tra stabilizzazioni e nuove assunzioni saranno circa 1000 le unità che saranno assunte tra il 2020 e il 2022.

 

Questo il piano.

 

Entro il 31 dicembre le prime 279 assunzioni rivolte ad esaurire completamente il bacino delle LSU ancora in servizio presso l’Amministrazione.

A queste si aggiungono 819 assunzioni nel 2021 e 32 nel 2022 con contratti a tempo indeterminato per un totale complessivo di 1.130 assunzioni.

179 sono le assunzioni a tempo determinato fra il 2020 ed il 2021.

 

Nel dettaglio per i contratti a tempo indeterminato:

anno 2020:

  • stabilizzazione di 275 LSU ancora nel bacino;
  • reclutamento mediante ricorso alla mobilità di 3 istruttori direttivi/funzionari di area tecnica e di 1 istruttore direttivo/funzionario avvocato;

 

anno 2021:

  • assunzione di 485 unità di personale mediante il corso-concorso Ripam;
  • assunzione, mediante concorso, di 21 unità suddivisi tra tra istruttori/direttori scolastici, agronomi e avvocati;
  • 285 progressioni verticali riservate al personale già assunto;
  • assunzione di 60 dirigenti tramite concorso (una parte slitta al 2022).

 

Il dettaglio per il tempo determinato:

  • Area educativa: 56 contratti già stipulati (scadenza 31/12/2020) vengono prorogati fino al 30 giugno 2021, l’assunzione di altre 77 unità (di cui almeno n. 44 maestre per il sostegno);
  • Area della dirigenza: proroga di ulteriori 6 mesi dei 41 contratti dei Dirigenti dei Servizi a tempo determinato;
  • Area della cura del verde pubblico: proroga di 4 contratti per agronomi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu