Come preparare il babà rustico napoletano

La variante salata del classico babà per gli aperitivi e le gite fuori porta, il babà rustico napoletano, semplice e appetitoso!

Cucina
Articolo di , 14 Nov 2022
1620
Foto Shutterstock

Il babà è un dolce alto e soffice, conosciuto soprattutto a Napoli nelle sue infinite varianti: al cioccolato, alla frutta con crema pasticciera, a forma di ciambella o con la classica “testa“! Grazie alle continue innovazioni nella cucina, il babà viene servito prodotto in diverse dimensioni, dal grande che sostituisce un pasto, saziando con la sua morbidezza e regalando un pizzico di allegro brio, al piccolino nel vassoio della domenica.

Ma questo tipico dolce napoletano ha una variante salata, egualmente soffice e gustosa, grazie al suo ripieno di formaggi e salumi. Perfetto per essere servito come parte di un buffet per un piccolo party o portato in trionfo in una gita fuori porta ed offerto ad amici e parenti!

Oggi vi presentiamo la versione classica, per gentile concessione di “Barbara Molettieri, dell’Antica Forneria Molettieri”, azienda presente sul territorio da decenni e tuttavia in continua evoluzione. Barbara e suo fratello Rodolfo, infatti, sono i vincitori tra i fornai napoletani del contest su Real Time Pizza Hero, nel 2019.

Babà Rustico Napoletano, gli ingredienti.

  • 600 gr di Farina tipo 00
  • 300 gr di latte
  • Lievito Madre ( o in alternativa 25 gr di lievito di birra)
  • 20 gr di olio EVO
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • 50 gr parmigiano grattugiato
  • 700 gr di misto a piacere (prosciutto cotto, salame, pancetta, formaggio)

Preparazione del babà rustico

 

Foto da Pexels

La prima cosa che prepariamo è la farina setacciata, in cui versiamo il latte, aggiungiamo il lievito e l’olio, iniziando a mescolare, aggiungendo un pizzico di sale, e perché no? Un pizzico di pepe. Impastiamo il composto con le mani, la planetaria o con un robot da cucina, l’importante è non smettere di mescolare, così l’impasto ingloba aria.

Aggiungiamo le uova, una alla volta e continuiamo ad impastare e aggiungiamo, man mano, il parmigiano grattugiato e continuiamo a lavorare finché non otterremo un impasto soffice e liscio.

Foto da Archivio

Infine aggiungiamo il misto di salumi e continuiamo a impastare, facendo in modo che questo gustoso ripieno si distribuisca uniformemente. Quando il composto sarà pronto, lasciamolo a lievitare per almeno due ore, coperto da un canovaccio.

Accendiamo il formo statico a 180°C e prendiamo uno stampo antiaderente per ciambella o anche uno stampo classico in alluminio che avremo imburrato e vi versiamo l’impasto. Mettiamo a cuocere per circa 45 minuti e controlliamo la cottura con un lungo stecchino di legno per spiedini.

Sforniamo il babà e lasciamolo raffreddare, prima di rovesciarlo su un piatto da portata e servire. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...