Cinema e Coronavirus: per la fase due anche a Napoli potrebbe tornare il drive in

Valentina Cosentino

 

Il mondo dello spettacolo dal teatro al cinema ai concerti dal vivo è sicuramente uno dei settori più colpiti dall’emergenza sanitaria. Molte città stanno pensando ad una ripresa con delle idee alternative almeno per il cinema.

 

Una valida alternativa sarebbe quella di ricorrere al drive in. Tanto amato in passato, simbolo di un’epoca, potrebbe essere rispolverato anche da noi in Italia per una ripresa delle attività di proiezione.

 

Diverse città italiane si sono già espresse a favore del drive in come Bologna e Roma per salvare le rassegne cinematografiche estive o anche Pesaro starebbe pensando al drive in per la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.

Soluzioni di emergenza e non del tutto prive di ostacoli, ma che almeno in questa fase garantirebbero gli standard di sicurezza.

 

A tal proposito qualche giorno fa durante un intervento a Radio 24 anche il sindaco di Napoli ha accennato alla possibilità di ricorrere al drive in.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu