You&Me Christmas


Il cimento 2018: il tuffo di Capodanno a Napoli e non solo

Valentina Cosentino
Il cimento 2018: il tuffo di Capodanno a Napoli e non solo
Vota questo articolo

 

Anche quest’anno a Napoli un piccolo gruppo di fedelissimi del mare ha sfidato il vento e il freddo con il classico tuffo sulla spiaggia alla rotonda Diaz. Il tuffo del primo dell’anno e brindisi in costume sulla battigia, documentato anche da Repubblica (foto di copertina da repubblica.it).

 

Lo stesso gesto si è ripetuto  nelle acque antistanti la spiaggia le Mortelle, in prossimità del Porto del Granatello a Portici. E’ questa la ventesima edizione che ha adottato lo slogan «Salviamo il nostro mare» ed  organizzata dal Gruppo Primo Gennaio, dalla associazione sportiva dilettantistica Il Delfino Napoli settore nuoto e dal gruppo Open Water Regina Giovanna. I nuotatori verso mezzogiorno si sono tuffati nelle acque, al tuffo decisamente fuori stagione hanno assistito numerosi cittadini. L’appuntamento ormai tradizionale è stata l’occasione per augurare un sereno anno nuovo e per sensibilizzazione le istituzioni a continuare la battaglia per recuperare in maniera sempre più significativa il mare della cittadina, così come racconta il Corriere del Mezzogiorno da cui è ripresa anche la foto seguente che immortale il gesto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu