Choc nel napoletano: operaio di 44 anni cade dal secondo piano e muore

Grande Napoli
Choc nel napoletano: operaio di 44 anni cade dal secondo piano e muore
Vota questo articolo

Cade dalla palazzina mentre stava lavorando. Lascia moglie e figli piccoli.
Una famiglia distrutta dal dolore

Ancora una morte sul lavoro nel napoletano. E’ successo questo pomeriggio a Sant’Anastasia, in provincia di Napoli. Un uomo di 44 anni, B.G., è caduto dal secondo di una palazzina nella quale stava lavorando come marmista. L’operaio napoletano  è morto sul colpo, vani tutti i tentativi dei sanitari del 118 accorsi sul posto per tentare di rianimarlo.

Sono ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente. Come riportato da Tele Club Italia, le forze dell’ordine sono sul posto per dare un senso  al tragico incidente e stabilire con precisione cosa è accaduto. L’uomo era originario di San Giuseppe Vesuviano, a detta di tutti i conoscenti si trattava di una persona affabile e molto amata dagli abitanti della cittadina. Una grande tragedia che colpisce una intera famiglia, il 44enne lascia la moglie e i bambini piccoli.

 

Una morte che ha sconvolto una intera comunità, nei prossimi giorni gli esami autoptici potrebbero chiarire le cause che hanno portato alla morte dell’operaio.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu