Chiusura Teatro Mercadante: solidarietà dei teatri napoletani

Valentina Cosentino
Chiusura Teatro Mercadante: solidarietà dei teatri napoletani
Vota questo articolo

Il teatro Mercadante, sequestrato venerdì sera al termine della rappresentazione delle Troiane di Rosario Sparno, è già al lavoro per ragionare su una possibile e rapida riprogrammazione degli spettacoli in cartellone.

I sigilli al teatro sono stati apposti dalla polizia municipale perché il teatro è risultato inagibile per il mancato rispetto delle norme di sicurezza relative al sistema antincendio. L’anomalia era però già nota, il teatro infatti erano diversi anni che manteneva in vita la propria attività grazie degli attestati di agibilità provvisoria, i vertici avevano in programma, in tempi stretti, dei lavori di adeguamento.

Il cda, che si riunirà il prossimo 3 aprile, in attesa di risolvere in maniera stabile il problema e riaprire il teatro per completare la stagione teatrale, dovrebbe già prendere le prime decisioni sugli spettacoli da spostare in altra sede. Il Teatro Mediterraneo e San Ferdinando sono le sale delle quali si discuterà in via prioritaria. Solidarietà anche dagli altri teatri napoletani, come il già citato Mediterraneo, ma anche il Politeama e l’Augusteo, che hanno offerto le proprie sale.

Per le modalità di recupero dello spettacolo delle Troiane: https://www.teatrostabilenapoli.it/news/avviso/



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu