Ristorazione in lutto: muore lo chef campano Raffaele Casale

Grande Napoli
Ristorazione in lutto: muore lo chef campano Raffaele Casale
Vota questo articolo

E’ morto alle 4.30 di questa notte lo chef Raffaele Casale. Ventotto anni, nato in Irpinia, la giovane promessa della cucina si è schiantato con la sua moto contro un palo della luce in via Martiri di Palermo, in zona Capirro, a Trani.

Raffaele Casale era arrivato in Puglia poco meno di due anni fa. Era passato da Villa Crespi, il ristorante (premiato con due stelle Michelin) guidato dal masterchef Cannavacciuolo, che lo aveva accolto per uno stage. Il grande cuoco ne aveva riconosciuto le qualità, confermandone il ruolo al suo fianco per altri due anni. Da due anni viveva in Puglia e lavorava nel ristorante Lampare al Fortino di Trani.

Ignote ancora le cause dell’incidente, gli inquireti sono al lavoro per stabilire la dinamica, pare che il giovane 28enne abbia perso il controllo della sua moto.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu