Cappellacci alla genovese: la specialità del ristorante Garò

Paola Palmieri

La genovese, tipico piatto della tradizione napoletana un delicatissimo e buonissimo sugo preparato a base di cipolle e carne di manzo.

 

La Genovese è sicuramente uno dei piatti protagonisti della tradizione culinaria partenopea. Per la sua preparazione, è fondamentale la scelta della carne che deve essere il più tenera possibile; il sugo va fatto cuocere per svariate ore, finchè la cipolla non si consuma e si trasforma in una sofficissima crema dorata, che poi viene utilizzata per condire la pasta, solitamente ziti spezzati a mano o penne mezzane.

 

La ricetta di base è uguale per tutti, ma, come capita per ogni piatto della tradizione, ognuno aggiunge la sua nota personale. E’ il caso anche del Ristorante Garò situato nel cuore di Napoli, affacciato proprio sulla meravigliosa piazza del Plebiscito. Il Garò propone una vera specialità della casa, ovvero i Cappellacci alla genovese: un delizia unica, pasta fresca rigorosamente fatta in casa, simile appunto alla forma cappello, farcita con un gustosissima genovese!

 

Una ricetta nuova ed originale, fresca ed unica, preparata con tutti ingredienti di altissima qualità, ottima carne, cipolle, sedano e carote e seguendo tutte le regole della cottura lunga in modo che la cipolla diventi una raffinata crema che acquisisce morbidezza e digeribilità.

 

Dove: via chiaia, 260, Napoli

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu