Capodanno a Napoli 2018: 100 artisti si esibiranno in Piazza Plebiscito

Grande Napoli
Capodanno a Napoli 2018: 100 artisti si esibiranno in Piazza Plebiscito
Vota questo articolo

Lo ha rivelato il sindaco De Magistris ai microfoni di Repubblica: “Dopo le polemiche sul corno nessuno ha più parlato di quella zona. Il secondo progetto, quello del presepe di ghiaccio, si è ritirato ma non so perché”. Per il Capodanno 2018 il Lungomare sarà impiegato nuovamente come discoteca all’aperto e ci sarà un “Villaggio della movida” che nel periodo estivo servirà per congestionare alcuni luoghi come la zona dei ‘baretti’ di Chiaia.

 

Per il concertone di Piazza del Plebiscito, secondo quanto riferisce il Mattino, cento artisti si alterneranno sul palco, tra:Massimo e Valerio JovineFranco Ricciardi; Valentina Stella; Ciccio Merolla; Daniele SepeJames SeneseO’Zulù dei 99 Posse; Enzo Gragnaniello; Andrea Tartaglia; La Maschera; Dario Sansone; Ntò; M’Barka Ben Taleb; Simona Boo, l’attuale cantante insieme a O’ Zulù dei 99 posse e Speaker Cenzou dei Sangue Mostro.

 

Le luminarie natalizie addobberanno le strade di Napoli, dal centro alla periferia, entro due settimane. “Il Comune – ha detto il sindaco – ha messo in sicurezza le luminarie nonostante le difficoltà economiche e devo ringraziare gli operatori commerciali di Corso Umberto, Corso Secondigliano e via Epomeo che hanno dato un piccolo contributo”.

De Magistris ha assicurato che il programma natalizio della città sarà “interessante, molto fitto. Andiamo nella direzione della continuità rispetto agli anni precedenti e speriamo di poter offrire anche qualche novità”. Per quanto riguarda il Capodanno, il sindaco ha riferito che ci sarà la discoteca sul lungomare dopo la mezzanotte preceduta dal concerto in piazza Plebiscito. Un concerto che – ha annunciato – avrà “un format molto made in Naples”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu