Campi Flegrei: terminati i lavori della Grotta di Cocceio

Paola Palmieri
Campi Flegrei: terminati i lavori della Grotta di Cocceio
Vota questo articolo

Entro fine gennaio dovrebbero terminare i lavori di restauro e consolidamento alla Grotta di Cocceio

 

Entro fine gennaio dovrebbero terminare i lavori di restauro e consolidamento alla Grotta di Cocceio, detta anche Grotta della Pace, è la mirabile opera d‘ingegneria militare romana, voluta dallo stratega Marco Vipsano Agrippa nel 37 a.C., che collegava l’antica città di Cuma con i laghi d’Averno e Lucrino, nei Campi Flegrei.

 

Durante la seconda guerra mondiale la Grotta subì parecchi danni, fu utilizzata come deposito di esplosivi, e l’esplosione di alcuni ordigni la rese impraticabile rendendola chiusa al pubblico, fino ad oggi.

 

I lavori di ristrutturazione sono iniziati nel maggio 2017, e riguardano la realizzazione di opere di contenimento dei terrapieni, verifica dell’impianto di illuminazione e i controlli necessari alla fruizione, l’apertura del camminamento d’epoca romana risalente al I sec.a.C.

 

E dopo una lunga serie di problemi tra cui crolli, ostruzioni, e la  presenza di una comunità di pipistrelli appartenenti a una specie protetta, insomma pare che i lavori siano quasi giunti a termine, e l’apertura del sito dovrebbe essere imminente, si attende l’annuncio ufficiale della Soprintendenza.

 

 

(Fonte il Mattino.it)

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu