Campania zona gialla: riapre l’Orto Botanico di Napoli

Sveva Di Palma

La Campania, zona gialla da due settimane ormai, sta rendendo accessibili nuovamente musei, giardini e attrazioni. Attività come le visite al cratere del Vesuvio   hanno ripristinato la loro quotidiana attività. Alla ricerca di una apparente normalità, riaprono luoghi meravigliosi come l’Orto Botanico di Napoli. Sul sito ufficiale (http://www.ortobotanico.unina.it/) , aggiornato a gennaio 2021, si possono leggere le istruzioni per poter accedere all’orto in totale sicurezza.

 

L’accesso libero a pubblico e studenti, per motivi di protezione e al fine di evitare assembramenti, è purtroppo ancora interdetto. Tuttavia, per chiunque voglia godere delle bellezze naturali di questo luogo unico, i passaggi da seguire sono molto semplici. Le visite all’Orto Botanico sono prenotabili online, firmando un modulo disponibile sulla Home del sito. Il numero massimo di accessi giornalieri è di 30 persone, divise in gruppi di massimo 5 persone.

 

Le limitazioni necessarie non devono impedire ai cittadini di avere accesso alle bellezze della propria città.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu