Campania, De Luca contro il mix di vaccini : “Linea del rifiuto in assenza di chiarezza”

Il governatore della Campania si pronuncia con un secco no sul mix di vaccini proposto dopo il caso AstraZeneca

News
Articolo di , 13 Giu 2021

Il caso sui vaccini AstraZeneca scoppiato dopo la morte della diciottenne di Genova continua a creare intoppi sul prosieguo della campagna vaccinale. I giovani vaccinati con prima dose del vaccino inglese – secondo le direttive dell’Aifa – possono ricorrere al richiamo con Pfizer o Moderna. I governatori di molte regioni italiane, tuttavia, si sono espressi in termini controversi riguardo il provvedimento.

Il governatore De Luca, ad esempio, è intervenuto chiarendo la sua posizione in merito. «La Regione Campania ritiene necessario fare scelte chiare. Da oggi, non somministreremo più dosi di vaccino a vettori virali (AstraZeneca e J&J, ndr) a nessuna fascia di età. Proseguono Pfizer e Moderna», scrive il governatore in una nota. «Chi ha fatto la prima dose di AstraZeneca sopra i 60 anni – chiarisce – può completare il ciclo con AstraZeneca. Per i soggetti sotto i 60 anni (tranne che per chi è alla 12ma settimana) non si somministrano vaccini diversi dalla prima dose, sulla base di preoccupazioni scientifiche che invieremo al Governo. Sollecitiamo risposte senza le quali manterremo la linea di rifiuto del mix vaccinale». Un secco no, quindi, prima di ricevere ulteriori chiarimenti in merito.

«Occorre – dice – ricostruire il rapporto di fiducia verso lo Stato, oggi fortemente compromesso. Al tal fine sarebbe irresponsabile ogni atteggiamento di minimizzazione dei problemi. La realtà è che da oggi cambia completamente la programmazione vaccinale», sottolinea De Luca. «Il livello di confusione esistente rischia di pregiudicare lo stesso prosieguo della campagna vaccinale. Auspichiamo che da oggi in poi, da parte degli organi centrali, siano eliminate, nella comunicazione, espressioni del tipo: “è raccomandato”, “è consigliato”, “è preferibile”, ma si dica semplicemente; “è consentito”, o “è vietato”».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...