Calore napoletano: spunta l’insolito striscione

Valentina Cosentino
Vota questo articolo

Bentornati Napoletani emigranti

Questo il testo di un insolito striscione comparso nei giorni scorsi a piazza Garibaldi che dà il benvenuto a tutti i napoletani emigranti che tornano in famiglia per le vacanze di Natale.

 

Così commentano l’iniziativa il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte, Gianni Simioli: “Iniziativa calorosa che rivela l’anima del Sud che non dimentica i suoi figli costretti ad andar via. L’iniziativa è commovente, ogni napoletano ha nel cuore un parente, un amico o un partner costretto ad andare via per trovare lavoro”.
Bentornati napoletani emigrati, così recita lo striscione affisso all’esterno della stazione centrale di piazza Garibaldi che, come in un abbraccio virtuale, accoglie chi da questa terra è andato via per trovare lavoro e, in occasione del Natale, torna a casa. Scritto da chi sa cosa significa vivere in luoghi lontani dai propri. Per chi resta in Italia, in un Nord sempre più determinato a volere l’autonomia, le politiche del governo non fanno altro che acuire gli squilibri. Siamo di fronte ad un esecutivo che non ha a cuore lo sviluppo del Mezzogiorno. I leghisti, con la complicità del Movimento 5 Stelle, sta creando un Sud sempre più affamato. Di questo passo i giovani napoletani saranno ancora costretti ad emigrare, lontani dall’affetto di familiari e amici”.

Fonte foto: Repubblica.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu