Caldo anomalo su Napoli, poi cambia tutto

Grande Napoli

continua questa fase meteoclimatica piuttosto anomala e ostinatamente governata dalle alte pressioniche da parecchie settimane eludono tutti i tentativi dell’inverno di imporsi sul nostro Paese.
Le cose potrebbero tuttavia cambiare, almeno parzialmente, nei prossimi giorni a causa di un vortice di bassa pressione in lento movimento verso il nostro Paese: sarà proprio questo l’elemento che richiamerà una moderata perturbazione pronta ad interessarci a partire da venerdì.
Insomma, l’alta pressione pigliatutto perderà di energia e le cose cambieranno.
Vediamo nel dettaglio le previsioni.

Venerdì 24 i cieli cominceranno ad essere minacciati da nubi via via sempre più dense, ad appannaggio inizialmente del Nordovest e solo di alcuni tratti della Sardegna. Col passare delle ore le nubi si sposteranno gradualmente verso il resto delle pianure settentrionali, su gran parte la Campania e fino alla Toscana. In serata ci attendiamo piogge sparse su Liguria, Toscana, parte dell’Umbria e sui settori settentrionali della Sardegna.

In seguito, la giornata di sabato 25 su Napoli e Campania si candida come la peggiore del weekend in quanto la perturbazione scivolerà lungo il nostro Paese coinvolgendo molte regioni dove ci attendiamo piogge sparse, qualche temporale e anche il ritorno di un po’ di neve sui rilievi, specie su quelli appenninici.
Anche la domenica tuttavia sarà in parte disturbata dalla perturbazione, ma di questo ci occuperemo più dettagliatamente nell’articolo dedicato al weekend 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu