Burian Bis in picchiata sull’Italia, crollo delle temperature di 12°

Grande Napoli
Burian Bis in picchiata sull’Italia, crollo delle temperature di 12°
Vota questo articolo

Manca veramente poco perché un imponente afflusso di aria gelida proveniente dai comparti russo-siberiani, il Burian, si riversi come una cascata su quasi tutta l’Europa e su parte dell’Italia, con effetti che ci lasceranno a bocca aperta. Infatti con bordate di freddo di questo tipo, e oltretutto non tipiche della stagione in corso, la risposta del nostro mare è tutta un’incognita, per cui i modelli ancor oggi stentano a proporre un’evoluzione certa. Fatto sta che la presenza di un vasto campo di alta pressione collocato nei pressi della Scandinavia, darà l’avvio ad un periodo molto freddo e cadrà proprio con l’inizio della Primavera astronomica. Tutta l’Europa diventerà un serbatoio glaciale e il Mediterraneo sede di basse pressioni alimentate sia da Maestrale freddo che dal Burian, quindi con effetti parossistici possibili su molte regione. Una parentesi invernale che non lascerà adito a polemiche di bassa lega.

A partire già dalla prossima settimana, Burian Bis scatenerà la sua forza anche in Campania e su Napoli, previsto un crollo delle temperature di 12 gradi. Da mercoledì 21 e per i tre giorni a venire, le minime si assesteranno intorno ai 2-3 gradi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu