“Boom di turisti” in Campania per il Ponte dell’immacolata

“Boom di turisti” in Campania per il Ponte dell’immacolata
5 (100%) 1 vote

La Campania vive il suo momento d’oro per il turismo. A partire dall’8 dicembre, inizierà il tanto atteso ponte dell’Immacolata, periodo in cui, si registra il tutto esaurito per quanto riguarda la disponibilità di camere d’albergo e case vacanza.

La Campania vive il suo momento d’oro per il turismo. A partire dall’8 dicembre, inizierà il tanto atteso ponte dell’Immacolata, periodo in cui molte persone grazie ad una breve tregua  dal lavoro riusciranno a godersi qualche giorno di vacanza. Quale meta più indicata per trascorrere  queste feste se non la Campania con le sue bellezze, paesaggistiche,  bellezze architettoniche, luoghi di culto e di interesse ma soprattutto di bontà eno-gastronomiche?

Secondo i dati rilevati  dall’associazione dei bed & breakfast e affittacamere della Campania (Abbac), questo dell’Immacolata è proprio il periodo in cui, in Campania si registra il tutto esaurito per quanto riguarda la disponibilità di camere d’albergo e case vacanza. “Boom   di turisti” in tutta la regione,  che comporterà una forte ondata di visitatori  che travolgerà le  diverse città campane.

Sold out  dunque per le strutture ricettive  presenti sul territorio di Napoli, ma anche  in quelle situate a Salerno, nella penisola sorrentina e  costiera amalfitana. Gettonatissima Napoli per la zona dei Decumani e san Gregorio Armeno che ospita le botteghe degli artigiani in cui si realizza l’antichissima arte presepiale.

Il grande flusso di turisti non si concentrerà solo però esclusivamente per il  ponte, prevista  infatti anche una  grande affluenza  per i giorni  del Natale e per quelli legati al Capodanno.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu