Blitz dei vigili: scarichi illegali e cattivo odore a Posillipo

News
Articolo di , 04 Ott 2017

La Polizia Municipale di Napoli ha scoperto alcuni impianti fognari che scaricavano liquami direttamente nello specchio d’acqua antistante la Baia dei Due Frati, nel mare di Posillipo.
Gli agenti del Reparto di Tutela Ambientale si sono recati nella zona dopo la segnalazione di alcuni residenti che denunciavano la presenza di odori molesti. Grazie all’uso di ‘polveri traccianti’ è stata scoperta l’origine delle acque reflue – alcuni edifici che si trovano tra via Petrarca 129 e via Manzoni – e anche la destinazione, il mare di Posillipo. Gli agenti del Reparto Ambientale sono al lavoro per individuare i numerosi fabbricati collegati alla condotta fognaria abusiva, interrompere l’immissione in mare dei liquami e sanzionare eventuali irregolarità. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...