Bastardi di Pizzofalcone:la seconda serie si farà!

Paola Palmieri
Bastardi di Pizzofalcone:la seconda serie si farà!
2 (40%) 1 vote

La seconda stagione si farà, i nuovi episodi di Bastardi di Pizzofalcone pare siano già in lavorazione,non poteva essere diversamente visto gli altissimi numeri dei dati di ascolto su Rai Uno con quasi il 28% di share, la serie si è rivelata un grandissimo successo. I Bastardi di Pizzofalcone ritorneranno l’anno prossimo con sei nuovi attesissimi episodi.

Gabriella Buontempo della Clemart che con Rai Fiction ha prodotto la serie dichiara:
«Visto il successo , speriamo tutti di procedere per la seconda serie: aspettavamo l’ultima puntata per riprendere la discussione con la Rai ma le premesse ci sono tutte. E siamo stati molti felici durante le riprese a Napoli perché abbiamo lavorato per dare il meglio di tutte le risorse, sia logistiche che di struttura economica che attoriali, e speravamo di avere il successo che poi abbiamo avuto. Sapevamo di avere un progetto ambizioso, meno male che tutte le idee sulla carta si sono tramutate in realtà. Condividiamo il successo con tutta la città: ci è stata vicino nei lunghi mesi che abbiamo passato a Napoli».

Lo scrittore del romanzo Maurizio De Giovanni conferma: «C’è chiaramente un interesse da parte di tutti a fare la seconda serie, vediamo se si verificano le condizioni. Ci vorrà almeno un altro anno, considerando i tempi per la scrittura, per il girato, la post-produzione e l’inserimento in palinsesto. Ci saranno sempre sei puntate, di cui due tratte da Cuccioli e Pane, un’altra dal nuovo libro su Lojacono che esce a fine anno, e tre inedite».



Comments to Bastardi di Pizzofalcone:la seconda serie si farà!

  • Grazie a Maurizio di Giovanni dopo anni lontana dalla mia città , finalmente qualcosa di bello! Napoli non è solo camorra, c’è arte, coraggio, fantasia e tanta gente perbene. Mi hanno detto quelli del nord: ma veramente avete quelle belle case? Le chiese? E il mare che sembra finto? Si signori , e questo non è niente ; abbiamo anche tanti napoletani onesti, ligi al dovere, sognatori e poeti che vorrebbero una Napoli come i fuochi di artificio dell ultima puntata. Ho pianto!

    Wanda pepe 8 febbraio 2017 10:17 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu