Bandiere Blu: svelate le migliori spiagge del 2019

Paola Palmieri

Le migliori spiagge del 2019 premiate con la bandiera blu

 

Salgono a 183 i comuni e a 72 le località turistiche premiate con la Bandiera blu alla 33° edizione. Dentro fra gli altri San Nicola Arcella, Gabicce, Sant’Antioco e Pozzallo. La Liguria e la Toscana dominano.

 

Crescono i comuni premiati, rimangono sostanzialmente stabili le spiagge e gli approdi. Fuori Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Rodi Garganico e Melendugno, dentro località come Pisticci, Villapiana, Anzio, Imperia o Sanremo. Quattro escluse e 12 nuovi ingressi per le spiagge e altrettante uscite  ma sei new entry fra gli approdi (Marina di Loano, Porto turistico di Rodi Garganico, Venezia Certosa Marina fra gli altri).

 

Questi sono i riconoscimenti assegnati dalla ong danese Fee, Foundation for Environmental Education, ai comuni rivieraschi e agli approdi turistici con le acque più belle e pulite. Ma non solo: con un sistema di servizi a 360 gradi che la giuria nazionale valuta in modo sempre più attento. E a prova di furbetti anche con l’aiuto delle Capitanerie di Porto.

 

Sono stati annunciati quindi 183 comuni vincitori per un totale di 385 spiagge, il 10% delle spiagge premiate a livello mondiale.  Tra le spiagge più belle d’Italia, la Liguria ne conta ben 30. Le ultime, in ordine temporale, ad accaparrarsi la Bandiera blu sono state Imperia, Riva ligure e Sanremo. Al secondo posto c’è la Toscana con 19 località, la Campania rimane a 18, seguono Marche con 15 e la Sardegna con 14 località. La Puglia deve accontentarsi di 13 Bandiere, ne ha persa una, la Calabria di 11, mentre l’Abruzzo sale a 10 con l’ingresso di un lago. Il Lazio arriva a 9, con una nuova entrata, il Veneto conferma le sue 8 Bandiere; l’Emilia Romagna conferma le sue 7 località, come la Sicilia che ne guadagna una passando a 7 Bandiere. La Basilicata va a 5 con un nuovo ingresso e il Friuli Venezia Giulia conferma le 2 Bandiere dell’anno precedente. Il Molise rimane con 1 Bandiera. Quest’anno sono incrementate le Bandiere sui laghi con 17 località. Si registra il nuovo ingresso in Abruzzo, mentre si confermano le 3 località del Piemonte, rimangono invariati il Trentino Alto Adige con 10 località e la Lombardia.

 

Queste le bandiere blu in Campania:

Napoli
– Piano di Sorrento – Marina di Cassano
– Sorrento – San Francesco/Marina grande,
Riviera di Massa?
– Massa Lubrense – Baia delle Sirene,
Marina del Cantone, Marina di Puolo,
Recommone
– Anacapri – Faro/Punta Carena, Gradola/
Grotta Azzurra

Salerno
– Positano – Spiaggia Arienzo, Spiaggia Fornillo, Spiaggia Grande
– Capaccio – Licinella, Varolato/La Laura/ Casina D’Amato, Torre di Paestum/ Foce Acqua dei Ranci
– Agropoli – Torre San Marco, Trentova, Spiaggia Libera Porto, Lungomare San Marco
– Castellabate – Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro
– Montecorice – San Nicola, Baia Arena, Spiaggia Agnone, Spiaggia Capitello
– San Mauro Cilento – Mezzatorre
– Pollica – Acciaroli, Pioppi
– Casal Velino – Lungomare/Isola,
Dominella/Torre?
– Ascea – Piana di Velia, Torre del Telegrafo,
Marina di Ascea
– Pisciotta – Ficaiola/Torraca/Gabella,
Pietracciaio/Fosso della Marina/
Marina Acquabianca?
– Centola – Marinella, Palinuro
(Porto/Dune e Saline)?
– Vibonati – Torre Villammare, Santa Maria
Le Piane, Oliveto
– Ispani – Ortoconte/Capitello
– Sapri – Cammarelle, San Giorgio

 

(Fonte la Repubblica)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu