Baia Experience: viaggio virtuale in 3D nelle Terme sommerse di Baia

Paola Palmieri

Viaggio virtuale in 3D nelle Terme sommerse di Baia

 

Baia Experience, viaggio virtuale nelle Terme sommerse di Baia, è l’ultimo lavoro che ha consentito di ricostruire in 3D e a 360 gradi il complesso delle Terme di Punta Epitaffio nell’area marina protetta. Così in questi giorni di lockdown il Parco Archeologico dei Campi Flegrei ha riorganizzato le proprie conoscenze sui vari edifici sommersi nel mare di Baia.

Lo studio è stato condotto per anni da Nicolai Lombardo insieme ad un gruppo di giovani subacquei, tra cui Gennaro Di Fraia e Eduardo Scognamiglio. Un nuovo modo per conoscere il passato, dove il visitatore potrà esplorare 15 ambienti che formano il complesso delle Terme di Punta Epitaffio di Baia, ricostruiti interamente in 3D. La visita è accompagnata da ricostruzione dei resti sul fondale e da audio guida in multilingua

 

Nicolai negli anni ha continuato ad approfondire lo studio, lavorando sui resti e sulla loro ricostruzione fino ad arrivare al lavoro  che ha consentito di ricostruire le Terme di Punta Epitaffio come erano nel loro periodo di grande splendore. Nicolai racconta: “Il desiderio di ridare corpo alle terme sommerse di Baia e di mostrare a tutti lo splendore che doveva caratterizzare questo quartiere della Baia imperiale, mi accompagna da sempre, anzi ha coinciso, finora, con la mia vita, donandole colore e sostanza.”

 

(Fonte il Mattino.it)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu