Baia di Ieranto: riaperta al pubblico una delle baie più belle della Campania

News
Articolo di , 29 Gen 2021

Tra i beni paesaggistici e culturali che possono godere delle minori limitazioni dovute alla zona gialla in cui ricade la Campania, ci sono i beni gestiti dal FAI.

 

Il 21 Gennaio ha riaperto anche la la splendida Baia di Ieranto, l’incantevole insenatura della Penisola Sorrentina tra Massa Lubrense e Nerano.

 

La Baia è accessibile percorrendo un suggestivo sentiero che parte proprio da Nerano. Scorci panoramici e tutto l’incanto della costiera con i suoi colori e i suoi profumi arricchiscono l’esperienza di visita.

 

La Baia di Ieranto è inserita nel piano di gestione spiagge del Comune di Massa Lubrense e l’accesso è possibile dall’alba ad un’ora prima del tramonto. periodicamente il FAI organizza delle visite guidate per conoscere la storia e la biodiversità dell’area.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...