Arzano in lockdown: i commercianti in rivolta contro la chiusura bloccano le strade

Paola Palmieri

Rivolta dei commercianti di Arzano contro il lockdown

Lockdown ad Arzano arriva la rivolta dei i commercianti che non ci stanno e così scendono in piazza a protestare contro il provvedimento preso!

 

Infatti a causa di un aumento dei contagi da Covid19 ad Arzano sono stati chiusi negozi e scuole per circa 10 giorniI commercianti sono scesi in piazza e hanno bloccato via Napoli e la Rotonda creando disagi per la circolazione dei mezzi di trasporto su gomma. File di auto e difficoltà per tanti automobilisti che sono rimasti intrappolati nel traffico.

 

I commercianti affermano: «Non si ferma il contagio da Coronavirus chiudendo gli esercizi commerciali: non siamo noi gli untori ma chi non porta la mascherina, la indossa male o non rispetta le norme igienico-sanitarie. È assurdo penalizzare un’intera categoria, già in ginocchio, favorendo di fatto gli esercizi commerciali delle città limitrofe: il provvedimento dei commissari prefettizi va immediatamente rivisto. È privo di ogni logica e buon senso».

 

(Fonte il Mattino.it)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu