Arrestata banda di ladri di appartamento: con le foto riproducevano le chiavi

Grande Napoli
Arrestata banda di ladri di appartamento: con le foto riproducevano le chiavi
Vota questo articolo

Hanno seminato il panico tra il Vomero e l’Arenella. La loro tecnica era davvero assurda

Una banda di ladri di appartamento, composta da otto persone, è stata sgominata dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli, che ha eseguito otto provvedimenti cautelari per associazione per delinquere finalizzata ai furti in appartamento.

Sequestrate dagli agenti della Polizia di Stato sofisticate attrezzature che la banda utilizzava per mettere a segno i suoi colpi in città e in provincia.

La banda ha seminato il panico tra gli abitanti del Vomero e dell’Arenella, moltissime le famiglie che hanno subito il colpo. Grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, bastava solo una foto al mazzo di chiavi per riuscire a duplicarla. Elaborando quella immagine, infatti, il programma era in grado di decodificare ogni millimetro, curvatura, insenatura o dorso della chiave. È così che una banda composta da uomini e donne – tra loro anche due fabbri – è finita in carcere con l’accusa di numerosi furti nelle abitazioni commessi tra dicembre 2016 e giugno scorso. La banda faceva le foto agganciando i proprietari delle case in ascensore, chiacchierando del più e del meno si facevano dare il mazzo di chiavi ammirando il porta chiavi o fotografando mentre i propietri erano intenti ad aprire la porta.

 

Foto copertina di Newfotosud Sergio Siano



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu