You&Me Christmas


Apre una nuova area visitabile nella Galleria Borbonica

Paola Palmieri
Apre una nuova area visitabile nella Galleria Borbonica
Vota questo articolo

Apre una nuova sezione nel percorso “le Vie della Memoria” nella Galleria Borbonica.

 

Apre una nuova sezione nel percorso “le Vie della Memoria” nella Galleria Borbonica. Durante gli scavi effettuati sotto il ricovero civile di Palazzo Serra di Cassano fu ritrovata un area con evidenti segni della presenza delle milizie fasciste, infatti sui muri è più volte incisa la parola “riservato”, inoltre sono stati ritrovati i cardini di una porta blindata, fili di impianto telefonico e numeri di telefono con iniziali (MCA milizia contro aerea e UNPA , unione nazionale antiaerea).

 

Dalle varie ricerche effettuate si aggiunge la testimonianza della signora Anna Isticato, nata nel 1929 residente a Palazzo Serra Cassano, il quale ha raccontato che da piccola, durante i bombardamenti scendeva nella cavità per rifugiarsi, ed è quindi stato possibile stabilire che quest’area era riservata alla milizia fascista e che i telefoni erano utilizzati per gestire le operazioni di ricovero dei soldati.

 

(Fonte il Corriere del Mezzogiorno)

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu