Apre il book bar di Anna e Andrea: i giovani che si sono inventati un lavoro per non lasciare Napoli

Paola Palmieri
Apre il book bar di Anna e Andrea: i giovani che si sono inventati un lavoro per non lasciare Napoli
3.6 (72.73%) 11 votes

A&MBookstore- Coffeeandmore: una libreria in cui si può leggere e bere un caffè.

 

Anna 28 anni e Andrea di  32,  sono due fidanzati che per non andare via da Napoli si sono inventati un lavoro, aprendo così un book bar A&MBookstore- Coffeeandmore: una libreria in cui si può leggere e bere un caffè, proprio nel cuore della città, a Via Duomo, 93.

 

Anna ha lavorato per anni in una libreria e Andrea come barista, i due ragazzi hanno così messo insieme le due esperienze e hanno inventato una nuova realtà, creando non solo una libreria varia, ma un punto di riferimento per chi ha pile di libri a casa e cerca uno spazio per la lettura, con la possibilità di accompagnare tutto con un tè o un buon caffè.

 

I due giovani hanno speigato: «Crediamo in un Sud che possa crescere e che possa dare possibilità a i giovani di restare e metter su famiglia, se tutti vanno via non ci sarà mai uno sviluppo reale. Noi ragazzi abbiamo un dovere morale nei confronti della nostra terra, siamo noi che dobbiamo impegnarci e farla crescere e vogliamo provarci con questo book-bar».



Comments to Apre il book bar di Anna e Andrea: i giovani che si sono inventati un lavoro per non lasciare Napoli

  • Ottimo

    Avatar Anna Maria 7 Marzo 2019 16:44 Rispondi
  • Idee di questo tipo sono destinate a fallire sopratutto a Napoli .
    La città partenopea non si presta a riunioni che offrono
    ” senza apparente scopo di lucro ” la possibilità a giovani e meno giovani aggregazione urbana . L’ho constatato quando ho richiesto ad una libreria con punto ristoro al Vomero di ospitare la collettività anche nelle ore antimeridiane, ricevendone sicuro diniego !

    Avatar PIERA 7 Marzo 2019 20:17 Rispondi
  • Complimenti,per la iniziativa e se volete vi farò Scegliere un poco di libri tra i miei oltre 10000 testi

    Avatar Luigi 8 Marzo 2019 4:30 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu