Anche in Campania approntato il tampone “fai da te”

Valentina Cosentino

 

Qualche settimana fa era stato il governatore del Veneto ad annunciare una nuova possibilità di screening efficace e rapida contro il coronavirus, un tampone da effettuare comodamente a casa.

 

E’ ora il turno della Campania dove viene proposto un tampone «fai da te. L’innovativo dispositivo è stato creato dalla startup «Testami» in collaborazione con Biogem, il centro di ricerca scientifica di Ariano Irpino, guidato dal professore Michele Caraglia e dalle dottoresse Alessandra Pucci e Alessia Cossu.

 

Il nuovo tampone consentirebbe ai pazienti di eseguire autonomamente il prelievo  e di inviare il campione ai laboratori per l’analisi. Secondo i dati della ricerca, i campioni autoprelevati hanno una percentuale di concordanza del 94,74% con i campioni prelevati da operatori sanitari.

 

Così la nota della startup: «Dopo aver certificato il kit presso il Ministero della Salute, la startup è pronta a scendere in campo al fianco delle istituzioni e delle aziende per supportare il processo di screening di popolazione e dare il proprio contributo alla battaglia al coronavirus».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu