Alessandro Gassman: “Napoli ha un calore umano che Roma non ha più”

Alessandro Gassman: “Napoli ha un calore umano che Roma non ha più”
Vota questo articolo

Alessandro Gassman parla di Napoli, elogiando la sua bellezza e il calore umano della sua gente.

Grande successo in prima serata su Rai 1 per “I bastardi di Pizzofalcone”, la fiction televisiva tratta dai libri dello scrittore napoletano Maurizio De Giovanni. Alessandro Gassman, che interpreta l’ispettore Lojacono, ha spiegato al Corriere della Sera il successo della serie tv che, come dichiarato dallo stesso attore, proseguirà con una seconda stagione prevista per la primavera del 2018. Il punto di forza della fiction consiste proprio nella capacità di riportare sullo schermo la complessità e la profondità dei personaggi, con le loro debolezze, i loro segreti e i loro problemi.

Gassmann dice la sua anche riguardo Napoli, città che il suo personaggio vive quasi come una prigione. L’attore, al contrario, ne elogia la bellezza e soprattutto l’accoglienza e l’espansività della sua gente. Facendo il confronto con la serie “Gomorra”, emergono le due diverse facce della città: “Noi diamo voce anche alla parte bella di Napoli, – ha concluso Gassmann -, quella del centro che è insieme periferia e quartiere abitato da benestanti. Una Napoli, oggi, che ha un calore umano che a Roma si è perso. Gomorra, invece, racconta una periferia che c’è ed è giusto raccontare così così com’è”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu