Acquamorta, la spiaggia affacciata su Procida

Valentina Cosentino

Acquamorta è una piccola spiaggia con un meraviglioso porticciolo aperta in una delle insenature di Monte di Procida, dal lato che guarda appunto verso la piccola isola.

E’ un’insenatura suggestiva specie per la vista su Procida che sembra essere lì ad un soffio che quasi si può toccare allungando la mano.

La leggenda di Acquamorta

Il nome Acquamorta è legato, pare, all’estrema calma delle acque dell’insenarura, al riparo dalle correnti. Ma circola anche un leggenda tra i pescatori del lugo che avvolge di magia e mistero questa piccola spiaggia. Si racconta che una giovane e bellissima fanciulla di nome Acqua amante di questo piccolo specchi di mare cogliesse ogni occasione per sfuggire alle attenzioni paterne e correi qui per un tuffo. Un giorno spintasi troppo oltre sarebbe stata tratta in salvo da un giovane pescatore procidano, Giosuè. Da quel giorno la barchetta di Giosuè attraccava tutti i giorni su questa spaiggia ed Acqua scorgendolo da lontano non mancava mai di salutarlo. Un giorno ed un alto ancora la barca di giosuè non tornò sulla terraferma. Si era sparsa la voce che il giovane era stato colto da una tempesta e non aveva mai fatto ritorno a casa. Acqua npn potendo resistere alla mancaza dell’amato corse allla loro spiaggia e si gettò in mare. Il suo corpo, si racconta, non fu mai trovato e da allora la spiaggia cominciò ad essere chiamata, appunto, spiaggia di “Acqua morta”

 

 

Come arrivare

In auto

Da Napoli predere la Tangenziale in direzione Pozzuoli, uscita 14 verso Pozzuoli/Arco Felice/Bacoli. Superare le Località di Baia e Miliscola quainid arrivare a Monte di Procida e seguire le indicazioni per Acquamorta.

In Bus

Da Napoli, Piazza Garibaldi, i Bus della linea EAV per Monte di Procida, fermata Acquamorta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu