A Napoli ogni detto vale :)

Curiosità
Articolo di , 23 Mar 2012

Tutti abbiamo un parente, un amico, una vicina di casa o un conoscente, che nei momenti clou di una conversazione, oppure nelle situazioni più impensabili tira fuori un detto in lingua napoletana.

La nostra tradizione è piena di proverbi, che naturalmente sono utili per ogni occasione!

Questi proverbi e modi di dire sono ormai radicati nella nostra cultura e per fortuna anche le nuove generazioni pare che apprezzino i detti in dialetto.

Ma perchè i proverbi ci piacciono tanto?

E’ semplice; perché sono pieni di verità  e di metafore che possiamo trovare ogni giorno nella vita reale!

Non si sa precisamente la loro origine, non hanno una data di nascita, e molto spesso non sappiamo collocarli storicamente; semplicemente sono il frutto di quella che viene chiamata “filosofia popolare”, che è quell’insieme di conoscenze e di vissuti che si tramandano per tradizione orale.

Forse è questa la cosa affascinante dei proverbi , il sapere che questi detti molto probabilmente vengono usati da secoli, e nonostante la loro età  sono sempre attuali; utilizzando un termine moderno ,che forse un po’ stona con lo spirito dei detti napoletani, possiamo definirli degli evergreen.

Sull’argomento sono stati scritti interi libri ed addirittura c’è una disciplina che li studia, che si chiama paremiologia, quindi non dobbiamo considerare i nostri detti tanto alla leggera; dietro la verve comica che li accompagna c’è sempre un grande insegnamento ed un utile consiglio di vita.

Forse il più conosciuto è “nun sputà  n’ciel ca n’faccia te torn“, che è utilizzato come ammonimento per coloro che danneggiano o criticano qualcuno; un insegnamento utile per i rapporti sociali…

Ma alcuni detti sono anche degli ottimi consigli economici, come ad esempio “O’ sparagn nun è maje guaragne“ , oppure “quant spienn’ tant’ appienn“ , che spinge chi è in procinto di fare acquisti a comprare solo roba di qualità  anche spendendo qualcosa in più.

Altro detto molto conosciuto e tanto amato dalle donne è “A gallin fa l’uov e o’ gall c’abbrucia o’ mazz“ forse un po’ volgare, ma rende bene l’idea!

Questa è solo una piccolissima parte dei nostri proverbi più conosciuti,ma nella nostra tradizione ne abbiamo veramente tanti , e non bastano certo poche righe per elencarli tutti, e forse non basterebbe neanche un libro intero!

Articolo scritto da Marco Basile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...