A Napoli nasce Scorz: la casa di cartone per i senzatetto

Paola Palmieri
A Napoli nasce Scorz: la casa di cartone per i senzatetto
3.8 (75.56%) 9 votes

La nuova casa di cartone creata per i meno fortunati!

 

Si chiama “Scorz” ed è la nuova casa di cartone creata per i senzatetto dotata di una pellicola impermeabile che protegge dal freddo, può resistere anche un inverno intero ed è stata distribuita per la prima volta nel giorno dell’Epifania ai clochard  che solitamente si trovano sotto alla Galleria Umberto I di Napoli.

 

La piccola casa di cartone che oltre a proteggere dalle intemperie è difficilmente infiammabile e riporta un numero di telefono da chiamare in caso di emergenza.

 

Ideata da uno studente di design, Giuseppe D’Alessandro, che ha progettato le Scorz nella sua tesi di laurea, per poi realizzare il progetto con sette suoi amici che fanno parte dell’associazione Napoli 2035, e grazie all’aiuto di un’azienda di Nocera Superiore la “Formaperta”.

 

“Questa non è la soluzione al problema. Questo è un rifugio temporaneo”, questo è quant c’è c’è scritto ai lati dell’alloggio temporaneo. Insomma una bellissima idea che dona un pò di conforto ai meno fortunati!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu