A Napoli la Primavera del Welfare, due giorni di dibattiti in città

Grande Napoli
A Napoli la Primavera del Welfare, due giorni di dibattiti in città
Vota questo articolo

Il 20 e 21 marzo presso il Centro congressi della Stazione marittima di Napoli si svolgerà la “Primavera del welfare”, gli stati generali del welfare organizzati dalla Regione Campania in una due giorni di dibattiti e tavoli tematici di approfondimento, per una programmazione partecipata che includa tutti Gli attori coinvolti nel processo di implementazione delle politiche.

Per consultare il programma e compilare il form di registrazione visita il sito primaveradelwelfare.regione.campania.it

Il Programma

20 marzo

14,00 Registrazione dei partecipanti

Relazione di apertura
Lucia FORTINI – Assessore alle Politiche Sociali Regione Campania

Relazioni
Come ripensare il welfare. Riflessioni e proposte
Marco MUSELLA  (Direttore Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Federico II di Napoli)
L’Italia delle povertà plurali: il welfare dei diritti
Claudia FIASCHI (Portavoce del Forum Nazione del Terzo Settore)
L’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno
Carlo BORGOMEO (Presidente Fondazione con il SUD)
Il ruolo delle cooperative sociali per rilanciare le politiche del Welfare
Giuseppe GUERINI (Portavoce Alleanza delle Cooperative Italiane Settore Sociale)

16,00-19,00 Tavoli tematici di confronto

LA NUOVA GOVERNANCE
ECONOMIA SOCIALE E SVILUPPO LOCALE
FRAGILITÀ, POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO E INCLUSIONE SOCIALE
LA COMUNICAZIONE DEL SOCIALE
POLITICHE PER IL BEN-ESSERE
MINORI, RESPONSABILITA’ FAMILIARI ED EDUCATIVE
INFANZIA E SERVIZI DELL’ISTRUZIONE
POLITICHE DI INTEGRAZIONE ED ACCOGLIENZA
RISORSE PER IL WELFARE
PROMUOVERE LA COMUNITÀ E LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
INNOVAZIONE SOCIALE
RILEVAZIONE DEI BISOGNI E MONITORAGGIO

21 marzo

09,00-10,30 Tavoli tematici di confronto
10,30-12,30 Plenaria: presentazione dei lavori dei tavoli
12,30 Conclusioni
Vincenzo DE LUCA (Presidente Regione Campania)

Moderatore: Luca MATTIUCCI (Corriere della Sera)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu