A Napoli il Presepe 2.0 si vende online!

Paola Palmieri
A Napoli il Presepe 2.0 si vende online!
Vota questo articolo

Al giorno d’oggi quasi tutto è acquistabile online, danneggiando sopratutto i piccoli commercianti locali, però c’è chi attraverso questo sistema ne ha tratto vantaggio, come Carmine De Maria.

 

Al giorno d’oggi quasi tutto è acquistabile online, danneggiando sopratutto i piccoli commercianti locali, però c’è chi attraverso questo sistema ne ha tratto vantaggio, come Carmine De Maria.

 

Carmine de Maria è l’artigiano di San Gregorio Armeno che ha il suo laboratorio online, il cui scopo principale è quello di esportare la tradizione della nostra città in tutto il mondo. 

 

Carmine infatti segue passo dopo passo i suoi clienti a distanza, dando loro la possibilità di scegliere i pezzi, creando così per ognuno, il presepe personalizzato, e non impone nessun limite d’acquisto. Altra novità del laboratorio di De Maria, è quella di creare pastori natalizi con volti umani su ordinazione.

 

Carmine dice: “L’e-commerce indubbiamente ha danneggiato i piccoli commercianti locali non solo italiani, un po’ dappertutto, ma ha dato anche un’opportunità, quella di esportare più facilmente i nostri prodotti quando chi come me, li fa ancora con passione e amore mantenendo la tradizione della mia famiglia da generazioni, io sto cercando in tutti i modi non solo di continuare a lavorare ma di dare l’opportunità a chi vive all’estero e senza e-commerce non avrebbe mai potuto conoscere i miei prodotti, di vero artigianato locale”.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu