90 milioni per il centro storico di Napoli: firmato il contratto di sviluppo

Con la firma di oggi del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) per il centro storico di Napoli al Ministero per i Beni Culturali, si smobilizza un investimento per totale 90 milioni di euro.
Un momento importante e propedeutico alla realizzazione di progetti di elevato valore strategico.
Anche quest’anno, tra questi, è contemperato Palazzo Penne.
Così Vincenzo De Luca sulla pagina facebook di Regione Campania: “La firma di oggi serve a superare gravi ritardi registrati negli ultimi anni. Nel contempo, si concretizza la realizzazione di un altro dei dieci progetti per Napoli che avevano presentato nelle settimane scorse. Dopo il Polo dell’Innovazione nell’ex manifattura Tabacchi, si concretizza anche il progetto di restauro e recupero funzionale dello storico Palazzo Penne, per il quale vengono investiti 10 milioni di euro”.
Previsto dal Contratto Istituzionale di Sviluppo un totale investimento di 89,5 milioni di euro per la rivalorizzazione del centro storico di Napoli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu