5 luoghi comuni e dicerie su Napoli da sfatare

5 luoghi comuni e dicerie su Napoli da sfatare
5 (100%) 2 votes

Napoli è quasi la capitale dei luoghi comuni, il traffico, il panorama, la pizza e tanti altri, ecco i più famosi da sfatare.

I preconcetti sono comuni a tutte le città, sono degli stigmi che si portano avanti da secoli e che non possono cambiare finché qualcuno non visita la città in questione e nota che tutto quello che pensava di sapere su di essa è in realtà totalmente diverso.

Così come a Londra non piove sempre e Parigi non è la città più bella e romantica del mondo (c’è infatti la Sindrome di Parigi che colpisce soprattutto i giapponesi, ovvero quella delusione di quando idealizziamo troppo un luogo e poi visitandolo non è niente di speciale) vediamo cosa si dice di Napoli, i luoghi comuni sulla nostra città sono tanti per fortuna non sono tutti veri.

Il traffico

Il traffico a Napoli può in effetti essere un problema a volte semplicemente perché le strade possono essere strette e se ci si trova in vicinanza di una scuola nell’orario di punta è ovvio che ci si imbottigli un po’, come in tutte le altre città del mondo tra l’altro.

Ma Napoli ha un sistema metropolitano ottimo e in continua crescita che ti permette di raggiungere quasi ogni angolo della città in pochissimi minuti e il tempo d’attesa varia dai 2 minuti ai 10-15, anche qui dipendente dalle uscite della scuola principalmente.

Napoli è sporca

Abbiamo in realtà un sistema di raccolta differenziata che sebbene sia stato mal programmato (cioè i giorni in cui buttare l’organico sono pochi ecc…) è ottimo e ben seguito dai partenopei, cosa che comunque fino a tre anni fa almeno non c’era in tutte le città del nord, che si siano evoluti adesso?

E poi si, certo, ci sono stati problemi che abbiamo visto in tutti i TG anni fa, sul fatto che non raccoglievano la spazzatura, ma la notizia solo in parte era vera perché per lo più era stata gonfiata dai giornalisti che dipinsero Napoli come una discarica a cielo aperto, anche se alcune zone hanno sofferto del disagio per mesi ed era una cosa inaccettabile per i cittadini, non camminavamo né ci arrampicavamo sui sacchetti della spazzatura dalla mattina alla sera.

A Napoli ti derubano ad ogni passo

In tanti anni che vivo qua non mi è mai successa una rapina, anche se a questo punto domani non potrò più dire questa frase.

Questo delle rapine è infatti uno dei luoghi comuni più… comuni.

Ci dimentichiamo che questi episodi accadono in tutto il mondo e in tutt’Italia ma quello che differenzia Napoli è che ha ormai questo marchio e allora se qualcuno viene rapinato è “normale” (solo che se siete turisti, magari facili a distrarvi, un occhio alla borsa di tanto in tanto non fa male).

Ma è successo anche che qualche mese fa un turista di Bergamo in vacanza a Napoli abbia perso il portafoglio durante una passeggiata e dopo pochi giorni se lo sia trovato nella cassetta della posta, spedito con tutto il suo contenuto all’interno, e sì, anche i 50 euro.

Napoli è bella solo dall’alto

Devo fare una confessione, questa è una frase che mi sono trovata a dire anche io una o due volte, ma con grande amarezza, perché quello che ti spinge a dire una cosa del genere è quando vedi luoghi stupendi ed abbandonati a sé, il degrado di strutture che basterebbe riprendere con dei lavori e la tristezza di luoghi ignorati quando conservano un grande tesoro.

Dire che Napoli è bella solo dall’alto, che ha solo il panorama, è ignorare completamente l’80% del resto della città.

Napoli è storica, antica, mistica e artistica, ha tutto e molto di più di qualsiasi altra città si consideri.

La città è composta da strutture importanti praticamente ovunque, dall’alto: il panorama, il mare, il Vesuvio, a livello terreno: le chiese, i monumenti, i castelli, a livello sotterraneo: Napoli sotterranea.

Da qualsiasi livello la si voglia vedere Napoli è bella, ha qualcosa da dare e mostrare, ha tesori artistici e storici ad ogni angolo.

 

Ah e poi a Napoli c’è sempre il sole. Oggi piove.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu