40 tablet ai bambini del Pausilipon regalati da un donatore anonimo

Paola Palmieri

Il grande cuore dei napoletani

 

Un donatore anonimo ha regalato 40 tablet ai bambini del Pausillipon, per permettere ai piccoli malati di effettuare la didattica a distanza.

 

I 40 Tablet di ultima generazione sono stati consegnati nei giorni scorsi da parte del sindaco sindaco di Napoli Luigi de Magistris, all’associazione Open (Oncologia pediatrica e neuroblastoma), attiva al Pausilipon, dove sono presenti 38 bambini ed adolescenti, le cui famiglie, in molti casi, non se la passano molto bene economicamente.

 

L’iniziativa è stata interamente sostenuta da azienda napoletana, che ha espressamente chiesto di rimanere anonima, e che interessata alle condizione di difficoltà nella quale vivono tutti i giorni i piccoli bambini ha deciso di aiutarli in questo modo.

 

“Questo progetto – hanno sottolineato i partecipanti – offrirà a tutti i minori ospedalizzati l’opportunità di continuare a seguire regolarmente i programmi scolastici attraverso la didattica a distanza, restando “connessi” ed in contatto con i propri compagni di classe e gli insegnanti, che forniranno l’aiuto necessario durante il ricovero in ospedale, unitamente ai volontari formati ed agli operatori psicologici.

 

I tablet saranno utilizzati anche al di fuori delle ore di lezione ed allo scopo di favorire momenti di svago e di gioco ai bambini, come una parte integrante della cura e come fattore determinante nella riduzione dello stress, nell’alleviamento del dolore e della paura.

 

Un bellissimo gesto che riempie il cuore e ancora una volta mostra il grande cuore dei napoletani.

 

(Fonte il Mattino.it)

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu