200 limoni di Amalfi per la torta nuziale di Harry e Meghan

Grande Napoli
200 limoni di Amalfi per la torta nuziale di Harry e Meghan
Vota questo articolo

E’ stata una torta nuziale imponente, ma dal gusto “etereo” e con un tocco amalfitano quella che Meghan Markle e il principe Harry hanno scelto per il loro matrimonio al castello di Windsor. Gli sposi hanno fortemente voluto i limoni di Amalfi per la stupenda torta nuziale dal sapore tutto campano. Lo rivela lo staff incaricato dagli sposi di realizzarlo: quello della Violet Bakery, piccola pasticceria ‘organica’ nata alcuni anni fa a Hackney, quartiere hipster nella zona est di Londra, e divenuta un nome alla moda per chi ama i dolci in versione ‘salutista’.

 

La ricetta è stata svelata da Claire Ptak, nume tutelare della pasticceria, la quale ha anche precisato che la torta sarà composta e presentata in modo “non tradizionale”. Per realizzarla sono stati utilizzati fra l’altro 200 limoni di Amalfi, fatti arrivare freschi dalla costiera, accanto a ingredienti locali a chilometro zero o quasi: 10 bottiglie di Sandringham Elderflower Cordial, un liquore fatto con fiori di sambuco provenienti dal parco della residenza di Sandringham della regina Elisabetta; 20 chili di burro; 20 di farina; 20 di zucchero; e 500 uova da allevamenti bio del Suffolk inglese.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu