1 Maggio: le attività di ristorazione e la consegna a domicilio

Valentina Cosentino

 

La Regione Campania, come chiarimento dell’ordinanza n.37 del 22 aprile 2020, interviene sul tema dell’apertura delle attività di ristorazione il 1 Maggio.

 

Inizialmente non era infatti chiaro se fossero e meno escluse dalla prevista chiusura di tutte le attività commerciali. Ieri il chiarimento. Per tutte le attività di ristorazione sarà possibile rimanere aperti ed effettuare le consegne a domicilio secondo gli orari previsti dall’ordinanza n. 39 del 25 aprile 2009 e successive integrazioni.

 

Ecco il testo:

il punto 3 del dispositivo, relativo all’obbligo di osservanza della chiusura festiva, tra l’altro –e per quanto di attuale interesse-per il giorno 1 maggio 2020, è riferito alle  attività di vendita di cui all’allegato 1 del DPCM 10 aprile 2020 e pertanto esclusivamente alle attività di commercio al dettaglio e non anche alle attività di ristorazione(fra cui pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie e pasticcerie), le quali potranno pertanto restare aperte, esclusivamente al fine dell’attività con consegna a domicilio e sempre secondo le modalità stabilite dall’ordinanza n. 39 del 25 aprile 2020.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu