Svelato il mistero del clochard ballerino con la scritta ‘O munno che sento

Valentina Cosentino
Svelato il mistero del clochard ballerino con la scritta ‘O munno che sento
5 (100%) 1 vote

Oggi finalmente GrandeNapoli ha scoperto chi è lo strano personaggio che in questi giorni ha animato le strade di Napoli con la sua musica e le sue stravaganze.

La storia è questa: nei giorni dal 19 al 25 Maggio in giro per Napoli, in varie zone della città, dal centro a Chiaia, al Vomero, la Sanità, come abbiamo già raccontato nei nostri precedenti articoli, è stato avvistato dai passanti uno strano personaggio, a prima vista un clochard, ma assolutamente particolare nel suo genere, portava con sè un carrello della spesa pieno delle solite cianfrusaglie, la bandiera del Napoli ed una cassa che suonava sempre la stessa canzone. Lo caratterizzava un cartone con una scritta che riassumeva tutta la sua filosofia: ‘o munno che sento! In molti si sono fermati a chiacchierare con lui, chi gli ha offerto un gelato, chi lo ha accompagnato per un tratto, chi si è fatto un selfie. Questo personaggio è stato seguito oltre che dalla folla da due fotografi che hanno scattato a raffica foto dei suoi incontri e della sua strana ed insolita attività.

Molte foto sono girate in rete sulle testate on line dedicate a Napoli e sui canali social. La curiosità è stata tanta e molti si sono chiesti se fosse un vero clochard o una trovata pubblicitaria.
In realtà si tratta proprio di una interessante ed originale campagna promozionale.

Ciccio Merolla, il famoso percussionista napoletano, ha pensato di promuovere in tal modo il primo singolo del suo nuovo album dal titolo appunto: ‘O munno che sento. L’idea è nata partendo dal videoclip del brano, incentrato proprio sulla figura di un clochard, in questo caso lo stesso Ciccio, che cammina per la città di Napoli portando con sé un carrello contenente diversi oggetti, ed incontrando una serie di equivoci in strada. Il messaggio di fondo del video è quello di andare oltre l’apparenza, verso l’essenziale delle cose, avendo il coraggio di raccontare “il mondo che sento”. Questo il messaggio, e l’invito, che il musicista vuole fare, ovvero avere tutti il coraggio di esprimere il mondo che ognuno sente, così come lo vede.

L’intera campagna promozionale è stata curata dell’agenzia di comunicazione e pubblicità Mutart. Il reportage fotografico è stato realizzato dai fotografi Valeria Mucerino e Andrea Ruberto. Nelle vesti del clochard in giro per Napoli nei sei giorni della campagna è stato coinvolto l’attore Napoletano Tony Faiello, che ha portato per le vie della città la musica ed il messaggio di Ciccio Merolla in anteprima assoluta coinvolgendo i passanti in un crescendo di curiosità ed attesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Caricando...
Menu